Il cammino verso la baia

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email

Blanche ed io, in questa mattina assolata di novembre, abbiamo preso il cammino verso la baia. Mi colpiscono i dettagli lungo le strade di Brooklyn che si risveglia, l’odore mesto di zuppa sul fuoco, le musiche di un tempio cinese, l’insegna di un vecchio diner all’incrocio…

All’altezza del Verrazano bridge, guardando l’ombra che il ponte proietta sul mare, mi sono balzati alla mente gli scogli del mio mare tra Napoli e Sorrento, trenta anni fa, e la loro ombra accogliente.

Buonciorno Ragazzi!- sento una voce alle mie spalle rivolta ai due signori italiani che passano intere giornate a godere del tiepido sole dell’Atlantico con la radiolina accesa a mischiare l’inglese di Brooklyn col dialetto di casa.

L'Autore

L'Autore

Carmine Savarese é nato nel 1977, in un inverno di piombo con il sole che splendeva su Napoli. E' stato un cowboy nella Toscana degli anni '80. E' uscito indenne dagli anni '90 ed ha viaggiato in circa 50 paesi, poi nel 2008 ha scelto New York, dove ha vissuto nel cuore di Brooklyn per un vita. Brooklyn è il lato migliore della mela e di noi stessi. Carmine e' un creative director, ha fondato Creativa, Tiplr, e molti progetti che stanno a mezza via tra il design ed i viaggi. Carmine va in bicicletta.